Chiasso

Violenze sui figli, pene confermate

SwissTXT

21.11.2019 - 15:17

Immagine d'illustrazione
Ti-Press / Archivio

È stata confermata in appello la sentenza di primo grado nei confronti di due genitori italiani residenti a Chiasso che per mesi hanno sottoposto i figli a una quotidianità di violenza, tanto che la madre è stata ritenuta colpevole anche di tentato omicidio.

La Corte d’appello ha confermato la decisione del Tribunale penale emessa nel 2018: 8 anni di detenzione alla madre, 3 al padre e 16 mesi al nonno che, secondo l'accusa, avrebbe potuto mettere fine al calvario dei 4 bambini, denunciando l'agire dei genitori.

Ad essere violenta era soprattutto la donna. Ma il marito, a sua volta violento, e il suocero non le hanno impedito di proseguire.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT