Svizzera

Alcolici alla Migros? Sabato il primo voto

fc, ats

5.11.2021 - 15:02

La Migros potrebbe presto vendere bevande alcoliche
La Migros potrebbe presto vendere bevande alcoliche
Keystone

La Migros potrebbe presto non essere più astemia. L'assemblea dei delegati della Federazione delle cooperative Migros (FCM) è chiamata domani, sabato, a votare sulla fine del divieto di vendita di bevande alcoliche. Questa è tuttavia solo la prima tappa di una lunga procedura.

fc, ats

5.11.2021 - 15:02

Il divieto era stato introdotto dal fondatore della Migros Gottlieb Duttweiler, che, secondo quando riporta il sito internet del dettagliante, «voleva assicurarsi che non sarebbero stati proprio i suoi principi commerciali di 'prezzi convenienti grazie a margini contenuti' a dare impulso a fenomeni quali la dipendenza della popolazione dall'alcool».

Negli anni questo divieto – che non concerne i generi alimentari come le torte al kirsch o le praline – è rimasto. Bevande alcoliche vengono invece vendute all'interno delle strutture per il tempo libero, nelle stazioni di servizio Migrol, su internet e presso i dettaglianti con prodotti Migros (come Migrolino), oltre che dalle controllate come Denner.

L'idea di autorizzare la vendita di alcolici, ma non di sigarette, è stata proposta da cinque delegati che l'hanno sottoposta all'amministrazione della FCM. Questa ha dato preavviso favorevole e la richiesta sarà sottoposta domani a Zurigo ai delegati.

Come funziona la decisione

Per passare alla fase seguente, la richiesta dovrà essere approvata da una maggioranza dei due terzi dei delegati. Se domani questa soglia sarà raggiunta toccherà alle amministrazioni e i comitati delle dieci cooperative regionali riunirsi per decidere, entro il 3 dicembre, se accettare i nuovi contratti.

Anche in questo caso è necessaria una maggioranza dei due terzi. Le cooperative regionali dovranno anche valutare se sottoporre la questione all'insieme dei loro soci.

Nel corso del 2023, i negozi delle cooperative che hanno accettato i cambiamenti con una maggioranza dei due terzi, e solo questi, potranno mettere negli scaffali vino, birra e superalcolici. È quindi possibile che, ad esempio, la vendita di bevande alcoliche venga autorizzata da Migros Ticino ma non da Migros Zürich.

fc, ats