Coronavirus: 220 nuovi casi e un morto in Svizzera

ATS

30.7.2020 - 12:40

Continua a salire il numero dei contagi in Svizzera, ormai tornato sui livelli di mesi fa.
Source: KEYSTONE/AP/DAVID J. PHILLIP

Sono 220 le nuove infezioni da Covid-19 confermate in Svizzera nelle ultime 24 ore (35'022 in totale).

Secondo il bollettino quotidiano dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), almeno 1704 persone sono morte dall'inizio dell'epidemia, una in più rispetto a ieri.

I contagi subiscono dunque un ulteriore incremento dopo i 132 registrati fra lunedì e martedì e i 193 fra martedì e mercoledì, sforando quota 200 dopo mesi. Negli ultimi sette giorni, oggi escluso, la media quotidiana di infezioni contabilizzate è di 135.

Per quanto riguarda i test, durante le scorse 24 ore ne sono stati svolti 7155, un dato inferiore agli 8009 annunciati ieri. Si è comunque superata la media dei precedenti sette giorni, che si attesta a poco più di 4900 tamponi quotidiani. Dall'inizio della pandemia invece gli esami eseguiti per rilevare il SARS-CoV-2 sono 784'786, di cui il 5,3% è risultato positivo.

L'incidenza della malattia ha raggiunto i 408.0 casi ogni 100'000 abitanti. I nuovi ricoveri sono stati 8, il che porta le ospedalizzazioni a 4312. Le persone in isolamento sono 958: altre 3096 entrate in contatto con loro sono in quarantena, uno stato nel quale si trovano anche 8912 individui rientrati in Svizzera da un Paese considerato a rischio

In Ticino si sono registrati tre nuovi contagi, per un totale di 3431 casi. I decessi restano invece fermi a 350, indicano le autorità cantonali aggiornando la situazione.

Tornare alla home page