Covid-19: pigioni commerciali, progetto silurato

cp, ats

2.12.2020 - 11:49

Carlo Sommaruga (PS/GE) ha difeso, senza successo, la soluzione nazionale per le pigioni commerciali.
SDA

Non ci sarà alcuna soluzione federale volta a sgravare gli esercizi commerciali dalle pigioni per il periodo durante il quale sono dovuti restare chiusi a causa del lockdown della scorsa primavera.

Dopo il «no» alla legge espresso lunedì dal Consiglio nazionale, oggi il Consiglio degli Stati ha respinto l'entrata in materia per 30 voti a 14 sul progetto del Consiglio federale, elaborato in risposta a due mozioni simili trasmesse dalle Camere federali. Con questo voto, il disegno di legge è definitivamente archiviato.

Il plenum ha seguito la raccomandazione della sua commissione preparatoria. La maggioranza del plenum ritiene che questa legge intervenga inopportunamente retroattivamente nei rapporti contrattuali privati e potrebbe creare una grande incertezza giuridica. Considera inoltre inaccettabile che non si tenga sufficientemente conto delle ripercussioni diverse sulle singole aziende.

Una minoranza di sinistra si è battuta a favore della legge, ritenendo che il Parlamento debba trovare una soluzione al riguardo, in particolare tenendo conto della seconda ondata pandemica che ha acuito le difficoltà dei gestori di negozi e altri esercizi pubblici.

Tornare alla home page

cp, ats