Maltempo

Forti piogge aggravano la situazione inondazioni in Svizzera

ev, ats

9.7.2021 - 08:39

Il fiume Thur in piena (foto d'archivio)
Keystone

Le forti piogge degli ultimi giorni hanno aggravato la situazione delle inondazioni in Svizzera. Secondo SRF Meteo, negli ultimi tre giorni in alcune zone ci sono state precipitazioni superiori a quelle che di norma si registrano in tutto il mese di luglio.

ev, ats

9.7.2021 - 08:39

La situazione è peggiorata soprattutto nella Svizzera orientale: i fiumi Thur e Sitter sono in piena. Secondo Alert Swiss, sono da aspettarsi inondazioni. La polizia invita la gente a evitare le zone colpite.

Ma anche nell'Oberland bernese ha piovuto a catinelle. Secondo le FFS, ci saranno restrizioni sui servizi ferroviari tra Brienz (BE) e Meiringen (BE). Sono da aspettarsi ritardi e cancellazioni di treni. Non è ancora chiaro quanto dureranno le restrizioni.

Interruzioni di linea nel Vallese

Interrotta la Matterhorn Gotthard Bahn. A essere interessate – per danni causati dal maltempo – sono le tratte tra Oberwald e Ulrichen, tra St. Niklaus e Täsch, e tra Visp e Täsch. Per cui ci sono ritardi.

Anche il cantone di Argovia ha emesso un avviso di maltempo tramite Alert Swiss: un'inondazione è probabile a Vordemwald. La polizia mette in guardia dall'andare in cantine o garage sotterranei nelle regioni colpite dalle inondazioni e dal percorrere strade allagate in auto o in bicicletta.

Grandi quantità di precipitazioni

La maggior parte delle precipitazioni è caduta negli ultimi tre giorni in Ticino, ma anche in vaste parti dei cantoni di Uri, Grigioni e Glarona. Secondo SRF Meteo, le precipitazioni hanno raggiunto 178 millimetri a Faido, 158 millimetri a Gütsch Andermatt e 135 millimetri a Trun (GR).

Tuttavia, anche a Elm (GL), Urner Boden (UR), Oberiberg (SZ), Adelboden (BE) e Vevey (VD) hanno registrato più di 100 millimetri. Nel sud, secondo SRF Meteo, le forti piogge sono cessate. E anche al nord smetteranno nel corso della mattinata di oggi.

ev, ats