Dalla Germania Keller-Sutter risponde alle critiche di lasciare transitare i migranti

ats

2.11.2022 - 07:36

Karin Keller-Sutter, responsabile del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), risponde alle critiche dalla Germania sul passaggio di migranti (foto d'archiio)
Karin Keller-Sutter, responsabile del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), risponde alle critiche dalla Germania sul passaggio di migranti (foto d'archiio)
Keystone

Karin Keller-Sutter non ha alcuna comprensione per le critiche rivolte dalla Germania alla Svizzera di lasciar transitare i migranti. A suo avviso «non si può impedire a chi non chiede asilo di proseguire per la sua strada».

ats

2.11.2022 - 07:36

La procedura di Dublino non si applica a persone che sono solo di passaggio. Non possono essere «fermati», ha dichiarato la consigliera federale Keller-Sutter ieri sera al Tagesschau di SRF.

Come ha riferito domenica la NZZ am Sonntag, la politica migratoria della Svizzera solleva critiche in Germania. Ogni settimana circa 1'000 rifugiati raggiungono il confine svizzero a Buchs (SG).

Per alcuni politici tedeschi, il fatto che la Svizzera permetta loro di transitare in un altro Paese senza dover richiedere asilo rappresenterebbe una violazione dell'accordo di Dublino.

La consigliera federale Keller-Sutter ha detto ai microfoni di SRF di aver contattato in proposito la ministra tedesca degli Interni, Nancy Faeser, la quale si è mostrata «sorpresa» dalle critiche.

ats