Migros Aare riduce drasticamente gli effettivi

SwissTXT

17.9.2019 - 12:11

KEYSTONE/WALTER BIERI

Migros Aare, la cooperativa del «gigante arancione» che copre i cantoni di Berna, Soletta e Argovia, intende cancellare circa 300 impieghi nei prossimi due anni.

In una nota diffusa martedì si afferma la necessità di dover reagire alla difficile situazione di mercato e ai cambiamenti della clientela.

La soppressione avverrà attraverso la fluttuazione naturale e soluzioni interne, ma vi saranno anche singoli licenziamenti, informa la cooperativa, secondo la quale sarà applicato un piano sociale volontario.

I dipendenti sono stati informati in queste ore. In un primo passo saranno licenziati entro fine ottobre 20 collaboratori della centrale di Schoenbuehl.

I tagli rientrano nel programma di aumento dell'efficienza e di compressione dei costi "Focus" lanciato in gennaio; entro la fine del prossimo anno è prevista una riduzione degli oneri pari al 3% del fatturato. Attualmente Migros Aare dà lavoro a circa 12'000 persone.

Tornare alla home page

SwissTXT