Aiuti Covid, un'iniziativa chiede più tasse dai milionari

pl, ats

26.10.2021 - 14:35

Più tasse dai milionari per coprire gli ammanchi legati agli aiuti per il coronavirus: lo chiede un'iniziativa depositata nel canton Zurigo (immagine d'illustrazione)
Keystone

Un supplemento d'imposta del 20%, limitato a tre anni, per chi dichiara una sostanza di almeno 3 milioni di franchi. Lo chiede nel canton Zurigo un'iniziativa popolare che ha raccolto 8648 firme, su 6000 necessarie.

pl, ats

26.10.2021 - 14:35

Secondo gli iniziativisti, la sovrattassa farebbe confluire nelle casse cantonali circa 100 milioni di franchi all'anno e lo stesso importo in quelle dei comuni.

L'iniziativa popolare cantonale, intitolata «Finanziamento equo degli aiuti per il coronavirus», è stata consegnata oggi in cancelleria. È sostenuta da un'alleanza rosso-verde che comprende Lista alternativa (AL), PS, Verdi, Giovani Verdi, Gioventù socialista (Giso) e le confederazioni sindacali Unione sindacale svizzera (USS) e Travail.Suisse.

Gli aiuti per far fronte alla crisi pandemica, di cui beneficiano principalmente il commercio e l'industria, costano al cantone più di un miliardo di franchi, scrivono in una nota i promotori dell'iniziativa.

Ciò rappresenta un peso enorme per il bilancio dello Stato e aumenta la pressione a risparmiare nei settori dell'istruzione, della sanità e dei trasporti pubblici. Per questo motivo – scrivono gli iniziativisti – è giustificato che chi dispone di grandi fortune dia un contributo supplementare e temporaneo a favore della collettività.

pl, ats