Zurigo, nuova protesta contro la legge Covid

mp, ats

20.11.2021 - 16:02

Ennesimo corteo contro le misure per lottare contro il coronavirus questo pomeriggio a Zurigo
Keystone

Gli oppositori alla legge Covid-19 si sono riuniti questo pomeriggio a Zurigo per una marcia della libertà. Per gli organizzatori, il movimento denominato «Mass-Voll» («la misura è colma»), si è trattato dell'ultima manifestazione prima della votazione del 28 novembre.

mp, ats

20.11.2021 - 16:02

Già verso le 14, un'ora prima del corteo, oltre 2'000 persone si sono ritrovate in prossimità della piazza Escher-Wyss. I partecipanti, in provenienza da tutto il Paese, hanno esibito striscioni con le loro proprie iscrizioni.

Tra i manifestanti figuravano in particolare un'associazione di PMI indipendenti, l'associazione «Freie Linke» e l'«Aktionsbündnis Urkantone» («Alleanza dei cantoni primitivi»). Diversi oratori – tra i quali l'ex consigliere nazionale e il comico Andreas Thiel – erano annunciati.

A Losanna

Anche a Losanna, gli ormai noti «Freiheitstrychler» (un gruppo della Svizzera centrale che si oppone decisamente alle misure per combattere il coronavirus, manifestando spesso al suono di campanacci, ndr) hanno invitato a una manifestazione contro le misure anti-Covid. L'azione era prevista dalle 14.30 sulla place de la Gare.

Proteste anche all'estero

Giornata di manifestazioni sono in corso in diverse città del mondo. A Vienna migliaia di manifestanti contro il lockdown e l'obbligo vaccinale sono scesi in piazza. Lo stesso è avvenuto in varie città dell'Australia.

A Rotterdam la manifestazione è degenerata in rivolta, con auto incendiate  e lanci di oggetti contro le forze dell'ordine. La situazione è sfuggita di mano alla polizia, che ha sparato colpi di avvertimento. Secondo quanto riporta l'ultimo bilancio della Bbc, i feriti sono sette. L'emittente britannica riferisce inoltre che almeno 20 persone sono state arrestate

mp, ats