Digitale & Lifestyle

Allenamento: bastano 5 minuti al giorno

CoverMedia

18.9.2018 - 16:11

Source: Covermedia

Niente più scuse: trovare il tempo da dedicare all’attività fisica è facile!

Tanti di noi hanno uno stile di vita sedentario per la (presunta) mancanza di tempo, ma per metterci in forma non c'è bisogno di andare in palestra o trascorrere ore ed ore con gli attrezzi.

Secondo il sito di fitness Popsugar, infatti, bastano appena 5 minuti al giorno per fare la differenza non solo nella nostra linea, ma anche nella salute e nella prevenzione di malattie gravi come l’obesità, le malattie cardiovascolari e il diabete di tipo 2.

A seconda di quanto tempo abbiamo a disposizione, gli esperti hanno elaborato un programma adatto a tutti. Ecco come metterci in forma dal comfort di casa.

5 minuti

Una sfida lampo: facciamo 30 secondi di flessioni, seguiti da un minuti di salti a gambe divaricati e un minuto di plank. Torniamo ora ai salti, e chiudiamo il ciclo con altri 30 secondi di flessioni. Il minuto che rimane dedichiamolo ai lunges, prima con il destro e poi con il sinistro, oppure alternando le due gambe. Una cosa importante da ricordare: mettiamo tutto lo sforzo possibile in questi 5 minuti, in modo da far pompare il cuore al massimo e attivare la circolazione. Alla fine della mini seduta, stiriamo bene gambe, braccia e schiena nella posizione di yoga Bālāsana (del bambino).

10 minuti

Acceleriamo il passo e aumentiamo l’intensità. Scegliamo uno dei tantissimi programmi HIIT, il training a intervalli ad alta intensità che annienterà il peso in eccesso e ci darà una scarica di energia per il resto della giornata. La rete pullula di video HIIT, tra salti, climbers, burpees, lunges, flessioni e addominali, abbiamo l’imbarazzo della scelta.

20 minuti

Un lusso che ci consente di combinare allenamento cardio e di forza. Il training chiamato No-Excuses di Popsugar è il nostro preferito: iniziamo con un minuto di riscaldamento, corsa sul posto con talloni alti, poi un minuto di lunges e un minuto di salti laterali. Aggiungiamo un minuto di sforbiciate come nel pilates, uno di flessioni e rotazioni, uno di tocchi alle punte dei piedi e uno di affondi con tricipiti. A questo punto siamo già a metà della seduta. Riposiamo per un po', poi ripetiamo. Lasciamo circa un minuto alla fine per lo stretching.

Tornare alla home page

CoverMedia