Digitale & Lifestyle

Ascoltare musica in auto fa bene al cuore

CoverMedia

25.11.2019 - 16:09

Woman driving car When: 27 Jun 2017 Credit: Andrés Benitez/Westend61/Cover Images
Source: Andrés Benitez/Westend61/Cover

Questa attività regola la frequenza cardiaca riducendo lo stress.

Ascoltare musica solo strumentale durante la guida aiuta a rilasciare la tensione e rilassare la mente. Lo rivela una nuova ricerca condotta presso la UNESP, l’università statale di San Paolo, in Brasile, secondo cui una determinata melodia ascoltata in macchina durante la guida può ridurre il rischio di sviluppare una malattia cardiovascolare.

«Abbiamo rilevato che lo stress cardiaco nei partecipanti del nostro studio è calato durante l’ascolto di musica strumentale, mentre si trovavano al volante», ha dichiarato Vitor Engracia Valenti, professore presso la UNESP e leader dello studio.

Il team del dottor Valenti ha esplorato l’effetto delle note musicali su 5 donne di un'età compresa tra i 18 e i 23 anni, in salute, che guidavano circa una o due volte alla settimana. Tutte le ragazze possedevano la patente da uno a 7 anni.

Per l’esperimento, durato due giorni, le partecipanti dovevano guidare un’auto non di loro possesso per 20 minuti durante l’ora di punta della giornata (dalle 17:30 alle 18:30): nel percorso erano inclusi anche 3 km di una strada di città trafficata, a Marilia, comune di San Paolo.

Nel primo giorno le volontarie non dovevano ascoltare musica, mentre nel secondo giorno, nel corso dello stesso tragitto, potevano ascoltare una melodia strumentale sull’autoradio dell’auto.

In entrambe le occasioni i ricercatori hanno misurato la frequenza cardiaca delle ragazze, con un focus sulla variabilità della frequenza, indice di stress cardiaco influenzato dal sistema nervoso autonomo.

I risultati hanno dimostrato una riduzione nella variabilità della frequenza cardiaca delle partecipanti che guidavano senza musica, e un’attivazione del sistema nervoso simpatico, che stimola la risposta del corpo di fronte ad una situazione di stress.

Il team non ha valutato il responso delle partecipanti all’ascolto di brani conosciuti o con parole/testi musicali.

Tornare alla home page

CoverMedia