Digitale & Lifestyle

Beauty in palestra: non esageriamo con l’allenamento

CoverMedia

4.4.2018 - 08:34

Source: Covermedia

Gli effetti di un’attività fisica eccessiva si vedono sul viso, in particolare sulle guance.

Se il nostro attuale programma di training funziona e stiamo perdendo i chili di troppo, non possiamo che essere soddisfatte. Ma a volte, l’eccessivo allenamento può lasciare anche dei segni non desiderati sul nostro corpo: se perdiamo peso dalle cosce e dai fianchi, è possibile che lo stiamo smaltendo anche sulle aree che dovrebbero invece restare in carne, come le guance. Un look più magro sul viso – in inglese il cosiddetto «gym face» – ci darà infatti un aspetto più invecchiato. Ecco come evitare che questo accada.

«Il “gym face” può essere causato da un eccessivo allenamento cardiovascolare, come fare spinning, correre, e tutti gli esercizi che aumentano la frequenza cardiaca e causano una drastica perdita di peso», ha spiegato a Cover Media l’esperta di salute Preema Vig. «Quando iniziamo a fare esercizi il viso ci diventa rosso perché i vasi sanguigni si espandono per trasportare ossigeno nel viso e su tutto il corpo. Ma dopo 15 minuti, quando i muscoli hanno bisogno di più ossigeno, il sangue inizia a deviare dal viso, e questo causa ai grassi delle guance una privazione di ossigeno. Ciò rende le guance più scarne, e rischiamo di sembrare più vecchie dell’età che abbiamo».

Per combattere questo spiacevole fenomeno, la dottoressa Vig consiglia di variare il training, intraprendendo un regime che non «disturbi» l’adiposità essenziale del viso. Evitiamo dunque di fare troppi allenamenti cardio, e cerchiamo di alternarli con attività di sollevamento pesi, yoga, pilate e HIIT, il training ad intervalli ad alta intensità.

Se pensiamo che le nostre guance abbiano perso tonicità, possiamo fare dei semplici esercizi per ripristinarla, al mattino e alla sera: di fronte allo specchio, apriamo la bocca come per fare un enorme sorriso, forzando i muscoli del viso in modo esagerato e pronunciato. Manteniamo la posizione per 10 secondi, rilasciamo, e ripetiamo 5 volte. Ora immettiamo aria dentro alle guance e manteniamo la posizione per altri 10 secondi. Anche in questo caso, ripetiamo 5 volte. Finiamo questo mini-trattamento con un massaggio alle guance, seguendo sempre movimenti circolari con le dita, passando sugli zigomi e scendendo progressivamente sul centro delle guance.

Come prodotti, proviamo il Clinical Cleansing Complex, Youth Eye e Active Serum, o il siero Advanced Night Repair di Estee Lauder. Entrambi contengono acido ialuronico per idratare e rassodare la pelle del viso, e stimolare il rinnovamento delle cellule.

Tornare alla home page

CoverMedia