Eccoli

Consigli per dormire bene durante le vacanze

Covermedia

17.8.2022 - 16:12

Per molti di noi è difficile rilassarsi e riposare bene dopo un lungo viaggio.

Covermedia

17.8.2022 - 16:12

Dopo le difficoltà degli ultimi anni, molte persone sono entusiaste di viaggiare ancora.

Eppure per molti di noi riuscire a rilassarsi e a dormire bene dopo un lungo viaggio è molto difficile.

«Se avete notato che non dormite bene in albergo, non siete i soli», afferma Hope Bastine, esperta di tecnologia del sonno di Simba (simbasleep.com).

«Gli scienziati hanno riconosciuto più di dieci anni fa il cosiddetto «effetto prima notte», in cui una metà del cervello agisce inconsciamente come «guardiano notturno» e rimane più vigile quando si trova in un ambiente non familiare».

Tenendo conto di ciò, Hope ha offerto i suoi migliori consigli per attenuare la sindrome da sonnellino quando si è fuori casa.

Il rumore bianco non è solo per i bambini

«Mascherate i nuovi suoni con un rumore bianco/rosa/marrone, se non usate già una sorta di musica rilassante prima di andare a letto», ha consigliato.

Rendere familiare ciò che non è familiare

Assicuratevi di fare ricerche sulla zona in cui soggiornerete.

«Si può fare con le mappe online o con un salto su YouTube per godersi una passeggiata o un tour a piedi della destinazione (non dimenticate di ascoltare anche il paesaggio sonoro)», ha detto Hope. «Inoltre se siete in un hotel, non abbiate paura di chiedere cuscini o piumoni alternativi: molti posti hanno dei menu!».

Regolare il ciclo del sonno

A seconda del luogo in cui viaggiate, valutate la possibilità di regolare l'ora di andare a letto con incrementi di 15-30 minuti ogni due notti fino a quando non vi adattate al nuovo fuso orario.

«Applicate lo stesso rituale pre-sonno che fate a casa. Il modo migliore per ottenere un buon sonno è attenersi alla propria routine, andando a letto e svegliandosi ogni giorno alla stessa ora, indipendentemente da dove ci si trovi o da cosa si stia facendo», ha spiegato l'esperto.

Mantenersi attivi

Anche se si ha voglia di stare seduti a leggere un libro o a guardare la TV, è importante fare movimento quando si è in viaggio.

«Può essere facile trascurare l'esercizio fisico quando si è fuori casa, ma è bene continuare a farlo. Sia che si tratti di esplorare la città locale per fare i 10.000 passi, sia che si tratti di una corsa di 30 minuti sulla spiaggia, i benefici per il sonno non mancheranno», ha aggiunto Hope.

Covermedia