Dolce & Gabbana si scusano con il popolo cinese in mandarino

CoverMedia

23.11.2018 - 13:10

Source: Covermedia

Da quando D&G è stato accusato di razzismo, un certo numero di rivenditori e celebrità hanno tagliato i ponti con l’etichetta.

I co-fondatori di Dolce & Gabbana, Stefano Gabbana e Domenico Dolce, si sono scusati con il popolo cinese in mandarino.

Il marchio è nel mirino delle critiche in seguito a una recente campagna apparentemente offensiva alla cultura cinese, e per una serie di sgradevoli messaggi riferiti alla nazione asiatica inviati dall'account personale di Gabbana su Instagram.

La polemica ha portato alla cancellazione della sfilata prevista a Shanghai il 21 novembre, spingendo inoltre una serie di rivenditori e celebrità a tagliare i ponti con l’etichetta milanese.

Ora, attraverso un video caricato sulla piattaforma social media cinese Weibo, i designer hanno pubblicato per la terza volta le loro scuse.

«Per quanto riguarda l'insensibilità culturale che abbiamo dimostrato, speriamo di ricevere il vostro perdono», afferma Dolce, tramite South China Morning Post.

«Non dimenticheremo certamente questa esperienza e le nostre lezioni, e questo genere di cose non accadrà mai più», aggiunge Gabbana.

«Ci sforzeremo per capire di più e rispettare la cultura cinese, soprattutto, dal profondo del nostro cuore, chiediamo il vostro perdono».

Il video si conclude con la dichiarazione congiunta della coppia che pronuncia in mandarino: «Dui bu qi», cioè, «Scusa».

In precedenza Dolce&Gabbana hanno affermato che i video della campagna - in cui una modella asiatica si sforzava di mangiare del cibo italiano con le bacchette - erano «non autorizzati», sostenendo che l'Instagram della marca era stato violato, così come l'account personale di Gabbana.

In seguito agli eventi, celebrità come la Karry Wang di TF Boys e l'attrice cinese Dilraba Dilmurat hanno dichiarato che chiuderanno i contratti con l'azienda, mentre i prodotti Dolce & Gabbana sono stati estratti dal grande magazzino Lane Crawford. Anche il gruppo Yoox Net-a-Porter ha annunciato che non sarà in grado di rifornire i prodotti del marchio, e le ricerche riferite a D&G su siti come JD e Tmall di Alibaba Group non hanno restituito alcun risultato.

Tornare alla home page

CoverMedia