Gennaio: combattiamo il malumore

CoverMedia

19.1.2018 - 16:11

Covermedia

Secondo l’ente sanitario National Health Service (NHS), durante questo mese dobbiamo stare il più possibile all’aria aperta.

Per tanti di noi sconfiggere il cosiddetto Blue Monday, il giorno più buio e triste dell’anno, non è stato abbastanza, perché il cattivo umore e il senso di tristezza continuano a perseguitarci per tutto il mese di gennaio.

Mentre il dottor Cliff Arnall, lo psicologo che ha «scoperto» il Blue Monday nel 2005, parla di un solo giorno – che cade nel terzo lunedì del mese – gli esperti credono nel Blue January, che riguarda una vasta gamma di questioni e preoccupazioni, incluse quelle economiche.

Per aiutarci a risollevare il nostro spirito, l’ente sanitario britannico NHS consiglia di uscire di casa il più possibile e, quando è possibile, praticare esercizi ed attività fisica all’aria aperta.

«Cerchiamo di uscire di casa durante le ore di luce naturale, specialmente verso mezzogiorno e nei giorni più soleggiati», dicono gli esperti. «Dentro casa scegliamo colori vivaci, che riflettano la luce di fuori, e sediamoci vicino alle finestre ogni volta che possiamo».

Tra le altre raccomandazioni ci sono anche una buona alimentazione, trascorrere tempo con gli amici e la famiglia, e coltivare un nuovo hobby.

In un’intervista con il Sun, dottor Arnall incoraggia tutti a lasciare da parte la malinconia e a fare di gennaio un mese dinamico e carico di energia.

«Che sia una nuova carriera, incontrare nuove persone, avere un nuovo interesse o iniziare una nuova avventura, gennaio è un momento perfetto per prendere queste decisioni in vista dei mesi a venire», ha assicurato lo specialista.

Secondo i ricercatori dell’Università del Missouri, USA, c’è anche un altro modo per bandire la tristezza dalla nostra vita: la musica. Le persone che ascoltano melodie felici, infatti, tendono ad essere più serene e di buonumore di chi invece si lascia travolgere da canzoni malinconiche e strappalacrime.

Tornare alla home page

CoverMedia