Lifestyle Il Piano Nutrizionale 30: tutto ciò che devi sapere

Covermedia

18.6.2024 - 16:01

Le proteine possono aiutare a migliorare i livelli di energia.

18.6.2024 - 16:01

Se state cercando un piano alimentare facile da seguire, flessibile e non restrittivo, il Piano Nutrizionale 30 potrebbe essere perfetto per voi.

Dominique Ludwig, nutrizionista delle celebrità, terapista nutrizionale e fondatrice di Renew Reset Recharge, spiega come funziona il piano alimentare.

I benefici

La regola dei 30 promuove una relazione positiva con il cibo e incoraggia una dieta sana e varia. «Si tratta di equilibrio, varietà e abbondanza nel piatto, assicurandosi di godere di una vasta gamma di alimenti provenienti da diversi gruppi alimentari», spiega Dominique.

«Adottando questa regola, le donne possono coltivare una relazione positiva con il cibo, salutando il senso di colpa e l'ansia e abbracciando invece una mentalità di abbondanza e piacere nelle loro abitudini alimentari».

30g di proteine a pasto

Mangiare 30g di proteine a ogni pasto può aiutare a migliorare i livelli di energia. «Molte donne soffrono di stanchezza, ansia, scarsa concentrazione e spuntini continui a causa di un apporto proteico insufficiente», afferma Dominique.

«Mirando a 30g di proteine a ogni pasto principale, integrate con ulteriori 10g durante il giorno, le persone possono cambiare questa narrativa. Vivranno un miglior controllo della glicemia, livelli di energia sostenuti, ormoni equilibrati, riduzione delle voglie di zucchero e migliore controllo dell'appetito».

30g di fibre al giorno

Includere 30g di fibre nella dieta quotidiana può apportare numerosi benefici per la salute, tra cui migliorare la salute intestinale. «Facendo di questo un obiettivo quotidiano, le persone possono raccogliere i benefici di una migliore salute intestinale, immunità e gestione del peso», dice l'esperta.

«Nonostante il ruolo cruciale che la fibra gioca nella salute generale, la donna britannica media spesso non raggiunge l'apporto raccomandato, gestendo solo 20g al giorno. Tuttavia, aumentando consapevolmente l'assunzione di fibre, si può rallentare la risposta glicemica, migliorare la sazietà e promuovere il benessere generale regolando naturalmente l'appetito».

30 vegetali a settimana

Mangiare una varietà di vegetali ogni settimana aiuterà a supportare la salute generale. «Abbracciate un colorato assortimento di frutta, verdura, ortaggi a radice, cereali integrali, noci, semi, legumi, erbe e spezie per nutrire il corpo e favorire un microbioma intestinale fiorente», consiglia la nutrizionista.

«La ricerca sottolinea l'importanza di consumare una varietà di piante, non solo in quantità ma anche in tipi, per supportare la salute intestinale e i livelli di energia, regolando allo stesso tempo l'appetito. Incorporare questa gamma diversificata di piante nei pasti quotidiani migliora la salute intestinale, aumenta i livelli di energia e aiuta nella regolazione dell'appetito».

Covermedia