Digitale & Lifestyle

Jourdan Dunn sui social media: «Sono tossici»

CoverMedia

19.11.2018 - 13:11

Source: Covermedia

La top model britannica ha dato un taglio alla sua dipendenza da Instagram.

I social media sono pericolosi ma consentono di farsi molta pubblicità. Lo assicura Jourdan Dunn.

La supermodella è stata scoperta all'età di 15 anni mentre faceva shopping in un negozio Primark a Londra, e da allora ha continuato a lavorare con marchi come Burberry, Calvin Klein e Balmain, e ha vinto due volte il Model of the Year ai Fashion Awards.

Tuttavia, quando era agli esordi e per la sua l’auto-promozione Jourdan non ha potuto utilizzare i social media, motivo per cui ritiene che oggi i modelli abbiano un grosso vantaggio.

«Essere scoperti ora è molto più semplice», afferma la 28enne in un'intervista a Harper's Bazaar UK.

«Hai a portata di click queste incredibili piattaforme, tutto ciò che devi fare un tweet o un video».

Anche se i social media hanno i loro benefici, la Dunn è fermamente convinta che Instagram possa essere un luogo «tossico», dove spesso si può perdere di vista la realtà quotidiana.

«Penso che sia un posto tossico, soprattutto quando ne sei troppo presa. La gente non conosce la differenza tra realtà e Instagram. Personalmente penso che sia pericoloso».

Riflessione che ha portato l'icona della moda britannica a tagliare la sua interazione con il mondo online.

«Cerco di prendermi del tempo per me stessa e di non lasciarmi coinvolgere troppo dai social media. Mi assicuro di ascoltare veramente il mio corpo e i miei pensieri, perché se non lo faccio è la fine».

Tornare alla home page

CoverMedia