Julien Macdonald e Topshop Unique snobbano la LFW

CoverMedia

14.2.2018 - 13:10

Source: Covermedia

I marchi britannici si uniscono a molte altre etichette che abbandonano l'evento di quest’anno.

Julien Macdonald e Topshop Unique non saranno inclusi nel programma della London Fashion Week di quest'anno.

I marchi britannici seguono le orme di etichette come Anya Hindmarch e Antonio Berardi che hanno deciso di scartare l'evento che inizia il 16 febbraio, in favore della presentazione delle loro collezioni in formati alternativi.

Una portavoce di Macdonald ha confermato che il designer presenterà la sua collezione entro la fine dell'anno, con dettagli da confermare a tempo debito.

Dal momento che la sua etichetta premium ha fatto il suo debutto nel 2005, questa sarà anche la prima assenza di Topshop dalla passerella, ma il brand ha deciso che la Fashion Week di quest'anno è il momento giusto per «prendere una pausa». Tuttavia, l'azienda di proprietà di Arcadia rimarrà coinvolta nell'evento, e continuerà a sponsorizzare i talenti emergenti.

«Il marchio rimane impegnato nello sviluppo e nel supporto di talenti emergenti e affermati, e ospiterà Topshop Showspace dedicato a Molly Goddard, Preen di Thornton Bregazzi, House of Holland, Shrimps e Nicopanda», ha dichiarato una portavoce dell’etichetta.

«Topshop continuerà inoltre la sua sponsorizzazione in corso di Fashion East e ospiterà il collettivo nello spazio espositivo».

La società britannica è attualmente impegnata nell'organizzare la ristrutturazione del proprio team, che prevede a bordo un nuovo team di creativi e manager.

Tornare alla home page

CoverMedia