Mascherine: quelle non mediche sono inefficaci in pubblico

CoverMedia

23.6.2020 - 16:09

Portait of doctor wearing a mask When: 05 Sep 2017 Credit: Maria Elena Pueyo Ruiz/Westend61/Cover Images
Source: Maria Elena Pueyo Ruiz/Westend61

Gli esperti di salute dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) lanciano un nuovo avviso sulla prevenzione dal coronavirus.

Le mascherine non mediche o composte da meno di tre strati di tessuto non ci proteggono adeguatamente dal Covid-19. Lo dicono gli ufficiali dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) in un recente statement rilasciato dal direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus.

L'uso della mascherina è, insieme al distanziamento sociale e alla cura dell’igiene personale, uno dei principali strumenti di prevenzione attualmente riconosciuti contro la diffusione e il contagio del virus.

Dallo scorso dicembre, circa 8 milioni di persone in tutto il mondo sono state contagiate, a partire da Wuhan, in Cina. Le morti finora sono state oltre 400mila.

«Le autorità dell'Organizzazione mondiale della sanità invitano tutti i governi ad incoraggiare la popolazione generale ad indossare le mascherine per evitare la trasmissione del virus, in particolare nelle situazioni in cui è difficile praticare il distanziamento sociale, per esempio nei mezzi di trasporto pubblici e negli ambienti confinati o affollati», ha dichiarato dottor Ghebreyesus.

Gli ufficiali notano anche che delle nuove linee guida sono state sviluppate a seguito di recenti studi effettuati nel corso delle ultime settimane: tra queste, si legge che le mascherine da indossare in pubblico devono essere formate da «almeno tre strati di differenti tessuti».

Tornare alla home page

CoverMedia