Olivier Rousteing: no alle regole nel fashion

CoverMedia

1.12.2017 - 12:34

Balmain x H&M collection launchat 23 Wall St in Manhattan Featuring: Olivier Rousteing Where: New York, New York, United States When: 21 Oct 2015 Credit: C.Smith/ WENN.com
Covermedia

(Cover) - IT Fashion - Olivier Rousteing ha infranto la maggior parte delle rigide regole presenti nel mondo della moda.

Da quando ha preso le redini della maison parigina, Rousteing ha rilanciato l'etichetta di lusso infondendo un senso di giovinezza e vivacità.

«A volte devo infrangere alcune regole, come quando ho iniziato a Balmain», ha dichiarato Olivier al New York Times.

«L’ho fatto perché provengo da un background relativamente sconosciuto, inoltre sono giovane e di colore. Ma in realtà, sono un designer francese che sta portando cambiamento. E non ho paura di creare le mie regole».

Il designer francese ha iniziato la propria carriera da Roberto Cavalli, per poi sostituire Christophe Decarnin come direttore creativo presso Balmain nel 2011, quando lo stilista aveva appena 25 anni.

I disegni di Rousteing hanno avuto da subito un forte seguito, soprattutto grazie ai suoi mini abiti glamour e capi abbelliti, che richiamano l'attenzione di celebrità come Rihanna, Beyonce e Kim Kardashian.

Ma nonostante il fashion guru sia entusiasta di lavorare con figure che hanno peso all'interno della cultura pop, Rousteing spiega che non potrebbe mai creare senza una colonna sonora.

«Le mie liste di brani, come le mie sfilate di moda, sono assolutamente miste: ogni canzone successiva è un mistero. Posso passare da David Bowie a Rihanna, e da Ed Sheeran a Prince. Non ho mai bisogno di sentirmi colpevole riguardo i miei gusti musicali», ha condiviso lo stilista.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia