Paul Andrew: scarpe ad-hoc

CoverMedia

1.3.2018 - 13:11

Source: Covermedia

Il designer offre ai clienti la possibilità di customizzare tre dei suoi pezzi più popolari.

Da ora in poi sarà possibile creare scarpe firmate Paul Andrew ad-hoc.

Il designer britannico ha aggiunto tre delle sue più famose paia di scarpe a un nuovo programma di personalizzazione online, disponibile esclusivamente attraverso Farfetch.

I fan del marchio potranno creare le proprie versioni dei modelli Rhea senza tacco, con mezzo tacco e nella varietà tacco alto Ankara scegliendo da una vasta gamma di tessuti e abbellimenti unici.

I modelli disponibili includono vernice, gros grain e pelle scamosciata, inoltre a seconda del design specifico sarà possibile gestire colore e tessuto dedicati a punta, tacco e slingback.

Andrew, che è anche il direttore creativo dell'assortimento femminile di Salvatore Ferragamo, ritiene che un'iniziativa di personalizzazione sia stata l'ovvio passo successivo nella crescita del suo marchio.

«È qualcosa a cui penso da molto tempo, si tratta di una progressione naturale nel business», ha condiviso lo stilista in un'intervista con WWD.

«Attraverso i social media ricevo costantemente richieste di scarpe personalizzate da clienti eccellenti, fra cui un sacco di spose che hanno bisogno di qualcosa di veramente speciale».

Il designer pluripremiato ritiene che l'impresa costruirà un rapporto ancora più stretto fra marchio e clientela.

«A questo punto è interessante offrire al cliente qualcosa di esclusivo, una scarpa introvabile e customizzata. Questa tecnologia è un modo significativo per interagire con i consumatori».

I prezzi partono da 570 fino e raggiungono i 2mila euro per scarpe confezionate con pelli esotiche come pitone e coccodrillo.

Tornare alla home page

CoverMedia