Paul Marciano lascia le redini di Guess

CoverMedia

21.2.2018 - 13:10

Source: Covermedia

Fino alla completamento delle indagini sulle presunte molestie, il fondatore della maison affiderà il suo ruolo a Victor Herrero.

In seguito alle indagini sulle presunte molestie, Paul Marciano ha momentaneamente lasciato le redini di Guess.

Marciano ha precedentemente negato le accuse di palpeggiamenti e comportamenti inappropriati lanciati della modella Kate Upton, ma ora dichiara che fino al completamento dell'indagine in corso abbandonerà il suo ruolo nel brand.

«Ho promesso la mia piena collaborazione alla società e per continuare a guidare il brand in questo periodo ho la massima fiducia nel nostro chief executive officer, Victor Herrero», ha dichiarato Paul Marciano in una nota.

Secondo fonti interne all'azienda, all'inizio di febbraio è stato formato un comitato speciale per indagare sulle accuse.

«In qualità di leader nel settore della moda, Guess?, Inc. prende sul serio ogni accusa di molestie sessuali», ha dichiarato il portavoce della società The Blast.

«La compagnia non condona tali comportamenti in alcun modo. La società si impegna a completare un'indagine approfondita e imparziale su tutti i fatti. Il 7 febbraio 2018, il Consiglio di amministrazione ha costituito un comitato speciale composto da due amministratori indipendenti e incaricati di sovrintendere a un'indagine sulle recenti accuse di cattiva condotta da parte di Paul Marciano, che nega categoricamente le accuse».

La Upton, che un tempo era il volto del marchio Marciano, il mese scorso ha parlato del magnate della moda su Instagram, accusandolo di «usare il suo potere nel settore per molestare sessualmente ed emotivamente» le donne.

Successivamente la modella ha approfondito la sua storia in un pezzo per la rivista TIME, dettagliando le molestie e gli insulti da parte del direttore creativo.

Tornare alla home page

CoverMedia