Pelle del collo: proteggiamola dalla… tecnologia

CoverMedia

3.11.2017 - 08:40

Covermedia

«Magari abbiamo una fantastica routine di bellezza per il viso, però trascuriamo il collo», ha spiegato l’esperto di dermatologia Howard Murad, fondatore del brand Murad Skincare, a Cover Media. «Man mano che invecchiamo gli strati della pelle diventano più fini, e le parti del corpo che sono generalmente più esposte alle azioni nocive possono mostrare segni di invecchiamento più in fretta rispetto ad altre».

Il computer, il laptop, lo smartphone, il tablet e tutti i gadget tecnologici di questo genere, oltre a portarci ad assumere posture deleterie per il nostro corpo, emettono luci ed onde «inquinanti», come riportano vari studi effettuati sul campo.

«La luce blu di questi aggeggi ha una lunghezza d’onda di 380-500 nanometri: una delle più corte in assoluto», ha aggiunto dottor Murad. «Questa luce penetra nella pelle più in profondità dei raggi UVA e UVB, ed è scientificamente provato che generano più ROS (sostanze chimiche come perossidi, superossidi, ecc.) degli UVA e UVB insieme».

Per rimediare al problema non trascuriamo la pelle del collo durante la nostra routine di bellezza quotidiana; facciamo scorta di tè rosso/Roobois, acido ferulico, vitamina C, vitamina E, retinolo e resveratrolo, ingredienti che non possono mai mancare nel nostro regime.

Ricordiamo anche di applicare la protezione solare sul viso e sul collo, e su qualsiasi parte del corpo resti scoperta quando ci esponiamo alla luce del sole. Una delle migliori formule dello specialista è la Murad City Skin Age Defense SPF 50, una crema protettiva dal fattore solare altissimo per prevenire i danni dei raggi ultravioletti e rallentare il processo d’invecchiamento.

Sono formulati apposta per la pelle del collo la crema ringiovanente Murad Rejuvenating Lift for Neck and Decollete, Ageless Throat & Decolletage Creme di PRAI Beauty al burro di karité, acido ialuronico e glicerina, e Hydro Cool Firming Neck Gels del brand Skyn Iceland, infusa di nicotinamide per ristorare la naturale elasticità della pelle.

Tornare alla home page

CoverMedia