Salute

Meglio assumere le pillole sdraiati sul fianco destro

Covermedia

7.10.2022 - 16:10

Secondo gli scienziati il modo in cui prendi una compressa influenza l’assorbimento metabolico del medicinale.

Covermedia

7.10.2022 - 16:10

Quando prendi una pillola per aiutare a curare i sintomi del raffreddore o del mal di testa, probabilmente non stai pensando alla tua postura.

Ma secondo gli scienziati della Johns Hopkins University, il modo esatto in cui si prende una compressa fa una grande differenza nella velocità con cui il corpo assorbe il medicinale.

La scoperta è stata effettuata utilizzando un modello per simulare la meccanica della dissoluzione del farmaco su uno stomaco umano.

Il team ha quindi scoperto che prendere le pillole sdraiati sul lato destro era di gran lunga il migliore. Il metodo consiste nell'inviare le pillole nella parte più profonda dello stomaco per ottenere un tasso di dissoluzione 2,3 volte più veloce rispetto ad assumerlo in postura eretta.

Stando sul lato sinistro ci mette 10 volte di più

«Mettersi sdraiati sul fianco sinistro è stata la cosa peggiore. Il team è rimasto molto sorpreso nello scoprire che, se una pillola impiega 10 minuti per dissolversi sul lato destro, potrebbero essere necessari almeno 23 minuti per dissolversi in posizione eretta e oltre 100 minuti quando un paziente è sdraiato sul lato sinistro», riporta l’autore principale della ricerca, mentre l'autore senior Rajat Mittal osserva di essere «molto sorpreso» dai risultati. «Non ho mai pensato a come assumere una pillola, ma ora ci penserò sicuramente».

In futuro i ricercatori sperano di studiare come i cambiamenti nella biomeccanica dello stomaco influenzano il modo in cui il corpo assorbe i farmaci, il modo in cui il cibo viene elaborato nello stomaco e l'effetto della postura e della digestione del cibo.

«Per le persone anziane, sedentarie o costrette a letto, girarsi a sinistra o a destra può avere un impatto enorme», ha aggiunto Mittal.

I risultati completi dello studio sono stati pubblicati su Physics of Fluids.

Covermedia