Digitale&Lifestyle

Rag & Bone promuove denim «riciclato»

CoverMedia

9.10.2017 - 13:10

Mandatory Credit: Photo by Gregory Pace/REX/Shutterstock (7423704in) Marcus Wainwright CFDA X Vogue Fashion Fund Dinner, New York, USA - 07 Nov 2016 When: 07 Nov 2016 Credit: Rex Features **Only available for use by prior agreement**
Covermedia

(Cover) - IT Fashion - Rag & Bone ha svelato una nuova campagna legata ad un’iniziativa di riciclaggio del denim.

Fin dalla sua fondazione nel 2002, il marchio americano di moda guidato da Marcus Wainwright si è costruito una reputazione grazie ai capi in jeans di qualità e alle immagini marketing controverse. Ma l’ultima propaganda del brand americano, grazie alla partnership con Cotton Incorporated per il programma Blue Jeans Go Green, che raccoglie denim e lo ricicla in isolamento per organizzazioni come Habitat for Humanity, sposta il focus su una società socialmente consapevole.

«Ora, più che mai, ognuno di noi ha la responsabilità di fare la propria parte per proteggere l’ambiente», ha dichiarato Wainwright riferito alla collaborazione, secondo WWD.

«Il programma Blue Jeans Go Green sta facendo grandi passi nell'aiutare i marchi a fare la differenza, siamo onorati di poter lanciare questo programma di riciclaggio del denim. Sono anche curioso di vedere se nel mucchio finiranno qualche paia di Rags & Bone indesiderati».

L’iniziativa Blue Jeans Go Green colleziona jeans, che in alternativa finirebbero in discarica, dove ogni anno si accatastano migliaia di tessuti inutilizzati. La persone interessate a cedere i propri capi in denim di qualsiasi marca, possono portare i capi presso le boutique Rag & Bone dal 10 ottobre al 31 dicembre 2017.

Non c'è limite al numero di jeans che possono essere donati, in cambio ai clienti verrà offerto uno sconto del 20 per cento sull'acquisto di jeans a prezzo pieno, da redimere il giorno del deposito.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia