Digitale & Lifestyle

Rebecca Minkoff: «Le taglie più? Sono mainstream»

CoverMedia

9.11.2018 - 13:10

Source: Covermedia

La designer offre un'ampia gamma plus size e prodotti vegani.

Le taglie comode saranno a breve disponibili sul mercato in grande quantità.

Ne è convinta Rebecca Minkoff, celebre per le borse, gli accessori, le calzature e l'abbigliamento dal lusso accessibile, che ha iniziato la sua carriera nella moda 13 anni fa, costruendo negli anni un impero dal valore di 88milioni di euro, con negozi a Los Angeles, New York e San Francisco.

Ospite alla ventesima edizione della New York Fashion and Design Conference, insieme all'amministratore delegato di Hillldun Corp. Gary Wassner, la designer ha ammesso che il mercato delle taglie plus size è cambiato.

«Siamo testimoni di un'onda di mercato sottoservita», ha dichiarato Rebecca Minkoff, secondo WWD.

«Anni fa la produzione di taglie comode era maggiore, ma nessuno acquistava la merce, quindi abbiamo smesso di produrre i capi. In seguito molti mi hanno chiesto: “Perché hai tagliato il segmento dedicato alle taglie forti?” Così ho ricominciato».

La rinascita della moda plus-size è stata aiutata dal supporto dei rivenditori che insistono sul fatto che i designer siano più inclusivi.

«I marchi plus-plus-site stanno facendo passi da gigante, ad esempio Nordstrom non acquista più abbigliamento a meno che i capi non raggiungano la taglia 50», ha spiegato la stilista.

L’abbigliamento comodo non è l’unico campo in cui Rebecca ha fatto passi da gigante: la sua azienda è ora focalizzata sulla sostenibilità e lavora per aumentare la sua offerta di prodotti vegani.

Tornare alla home page

CoverMedia