Salute mentale: ecco il tema di quest’anno

21.5.2019 - 16:08, CoverMedia

Young woman suffering from stomachache When: 01 Nov 2010
Source: Covermedia

L’associazione Mental Health Foundation invita adulti e teenagers a riflettere sul modo di vedere il nostro corpo.

Tanti di noi questa settimana hanno letto l’hashtag #BeBodyKind su Twitter e Instagram. È proprio questo il tema lanciato dall’organizzazione Mental Health Foundation, che durante la settimana dedicata alla salute mentale ci invita a riflettere sulla maniera in cui vediamo il nostro corpo, per l’appunto la Body Image presentata nel tema, e la nostra immagine riflessa allo specchio.

Lo studio, effettuato in collaborazione con l’ente britannico YouGov, si è basato sui dati relativi a 4.505 adulti nel Regno Unito (over 18) e 1.118 teenagers di un’età compresa tra i 13 e i 19 anni.

Secondo i risultati, il 37% degli adolescenti non è soddisfatto del proprio fisico e il 31% si vergogna della propria immagine. Un terzo degli adulti ha confessato di provare ansia o depressione per via di questo «problema», mentre un adulto su 8 ha pensato addirittura al suicidio come via d’uscita da tali preoccupazioni.

Sempre secondo il rapporto, per il 40% dei teenagers e circa un adulto su 5, questa condizione mentale è alimentata dal social.

Per questo la Foundation invita i boss delle più grandi piattaforme sociali a promuovere un approccio diverso rispetto all’immagine del corpo che viene diffusa sulla rete, e a trasmettere norme educative differenti per il pubblico generale, con personale formato ed esperto sul campo.

Per celebrare la settimana della salute mentale anche il principe William, il comico Stephen Fry e la modella/attrice Jameela Jamil, hanno preso parte al Mental Health Minute, trasmesso via radio da numerose frequenze della Gran Bretagna.

Tornare alla home page

Altri articoli