Digitale & Lifestyle

Sonno profondo: aumentano le chance di restare incinte

CoverMedia

16.10.2018 - 16:10

Source: Covermedia

Se stiamo progettando di avere un bambino, andiamo a letto presto ed instauriamo un pattern notturno regolare.

Dormire bene non solo è necessario per il nostro livello di benessere generale, ma aumenta anche le probabilità di concepire. Così riportano gli scienziati della Washington University in St Louis, USA, che hanno effettuato una ricerca sul livello di fertilità femminile in associazione con i pattern e le abitudini relativi al sonno di 176 partecipanti.

Per lo studio, i ricercatori hanno analizzato i dati relativi a questo gruppo di donne in età fertile, rilevando un legame molto significativo tra i loro pattern di sonno e il tempo normalmente impiegato per concepire. Il team si è servito di alcuni smart watch (orologi digitali) in grado di monitorare i tempi di riposo delle donne, e al contempo permettere agli scienziati di accedere ai dati grezzi relativi alle loro routine.

Secondo i risultati, le donne che andavano a letto più o meno alla stessa ora ogni sera avevano da due a quattro volte più probabilità di rimanere incinta nel corso dell’anno rispetto alle altre. Coloro che riuscivano ad addormentarsi entro 90 minuti, inoltre, avevano il doppio delle possibilità di concepire, mentre chi cambiava spesso orari e abitudini, e non possedeva una routine regolare, aveva meno probabilità.

«Normalmente non si pensa al sonno come a qualcosa di molto importante», ha dichiarato la dottoressa Emily Jungheim al MailOnline. «Le coppie eliminano l’alcol e la caffeina e migliorano l’alimentazione, ma abbiamo scoperto che l’unica cosa che tutti – sia uomini che donne – sono ancora disposti a sacrificare, è il sonno. Non ci pensano proprio a quanto sia importante».

Se irregolare, il nostro ritmo circadiano – l’orologio biologico del nostro corpo, che controlla il sonno e la veglia – può potenzialmente aumentare il rischio di malattie come il diabete, ed influenzare la produzione ormonale, il ciclo e l’ovulazione. Per questo è cruciale che il sonno sia regolare, soprattutto per le donne che hanno in programma di mettere su una famiglia.

«Io sostengo che le donne in età fertile, che provano a concepire un figlio, debbano essere meglio informate al riguardo. Queste persone farebbero qualsiasi cosa per aumentare le loro probabilità di rimanere incinta, dunque è bene fornire loro questo aiuto», ha continuato la Jungheim.

La dottoressa Elizabeth Ginsburg, dell’American Society for Reproduction, ha aggiunto: «Sappiamo che dormire bene è importante per il normale funzionamento del nostro organismo e dunque per la nostra salute generale. Questo studio indica che, per tutte le donne che desiderano concepire, stabilire delle regolari abitudini relative al sonno può rivelarsi assai vantaggioso».

La ricerca è stata presentata all’ultima conferenza dell’American Society for Reproductive Medicine di Denver, in Colorado.

Tornare alla home page

CoverMedia