Digitale & Lifestyle Tiffany & Co. dona 920mila euro per l’emergenza Coronavirus

CoverMedia

8.4.2020 - 13:08

Tiffany & co fifth avenue New York City USA.

When: 04 May 2017
Tiffany & co fifth avenue New York City USA. When: 04 May 2017
Source: Covermedia

I dirigenti del marchio di gioielleria hanno annunciato che il denaro verrà suddiviso tra due organizzazioni non-profit.

Tiffany & Co. donerà 920mila euro per combattere la pandemia di Coronavirus.

Lunedì, i dirigenti del marchio di gioielleria hanno annunciato che il denaro verrà suddiviso tra due organizzazioni: 690mila euro saranno destinati al World Health Organization's Covid-19 Solidarity Response Fund e gli altri 190mila destinati al The New York Community Trust's NYC Covid-19 Response & Impact Fund.

La fondazione abbinerà a tutte le organizzazioni non profit qualificate anche le donazioni dei dipendenti che supportano l'assistenza Covid-19.

«Sin dalla sua istituzione nel 1837, Tiffany & Co. è stata guidata dalla convinzione che un'azienda di successo abbia una responsabilità nei confronti della grande comunità», hanno scritto i rappresentanti di Tiffany & Co. in una nota. «Oggi, più che mai, è necessario che le comunità si uniscano. Questo impegno ci consente di rispondere alle esigenze urgenti su scala globale, sostenendo al contempo la nostra città natale, New York».

I dirigenti della fondazione, che è stata fondata nel 2000 per fornire borse di studio a coloro che lavorano nel campo della conservazione ambientale, hanno firmato il Philanthropy's Commitment During Covid-19 Pledge, un impegno a sostenere i loro beneficiari durante la crisi.

Con la sua donazione per l’emergenza Coronavirus, Tiffany & Co. segue le orme di marchi come Versace, Ralph Lauren e Michael Kors, mentre i designer con sede a New York come Christian Siriano e Brandon Maxwell hanno iniziato a produrre dispositivi di protezione per il personale medico.

Tornare alla home page

CoverMedia