Victoria Beckham: accusata di usare modelle troppo magre

CoverMedia

16.1.2018 - 13:10

Covermedia

La stilista inglese è stata criticata per un'immagine di campagna che ritrae la modella lituana Giedre Dukauskaite.

Pioggia di polemiche per Victoria Beckham, accusata di favorire modelle dalla silhouette troppo «sottile» .

È il caso dell’ultima campagna dedicata agli accessori luxury della stilista inglese, dove capeggia la lituana Giedre Dukauskaite che nelle immagini larketing sfoggia un paio di occhiali da vista extra large.

«Torna al lavoro!», ha scritto la Beckham su Instagram.

«Inizia l'anno con le nuove montature della collezione Primavera Estate 2018 #VBEyewear ispirate ai classici retrò degli anni Settanta e aggiornate per un look leggero, fresco e moderno».

Tuttavia, una volta caricata sui social media, la pubblicità ha ricevuto dai follower della stilista feedback contrastanti.

«Ti preghiamo di essere responsabile nei confronti della fetta di pubblico impressionabile e di utilizzare modelli che sembrano in buona salute», ha scritto un utente.

«La percezione è che la modella sia troppo magra per la montatura, ma comunque sia riuscita ad assicurarsi una campagna prestigiosa: fattore decisamente preoccupante. Ci saranno molte ragazze e ragazzi che considerano questo input e paragonano i due risultati, magrezza = successo».

Un critico ha commentato di non aver notato gli occhiali perché la modella risulta di un «magro malato», mentre un altro utente sbotta: «E si chiedono perché i bambini hanno complessi, vergognati @victoriabeckham».

Anche nel 2015 Victoria è stata accusata di aver ingaggiato mannequin troppo magre, dichiarando in seguito al The Telegraph: «Il nostro direttore del casting ha parlato con le agenzie di moda e sappiamo che tutte le nostre ragazze sono in buona salute. Sono gio

Tornare alla home page

CoverMedia