Video

YouTube potrebbe far pagare un servizio ora gratuito

Di Dirk Jacquemien

6.10.2022

Un'immagine nitida potrebbe presto costare di più su YouTube.
Un'immagine nitida potrebbe presto costare di più su YouTube.
KEYSTONE/Christian Beutler

YouTube starebbe pensando di far pagare i video ad alta risoluzione, in futuro.

Di Dirk Jacquemien

6.10.2022

Chi vuole guardare video in qualità 4K ad alta risoluzione su YouTube potrebbe presto dover pagare. Alcuni utenti riceveranno probabilmente un messaggio che lo comunica, riporta Techcrunch: sarà un test.

Se vorranno cambiare la qualità di un video a 2160p, che corrisponde alla risoluzione 4K, dovranno passare a YouTube Premium. YouTube, che appartiene a Google, ha confermato su Twitter che si tratta di un «esperimento» per conoscere le «preferenze» dei suoi utenti.

YouTube non ha clienti paganti

Con YouTube Premium, Google offre già un servizio in abbonamento, che però non ha quasi nessun utente. Il valore aggiunto è stato finora limitato. Offre libertà dalla pubblicità, ma quasi nessun contenuto esclusivo. Google ha già rinunciato a sviluppare serie TV; produce solo alcuni reality show.

È incluso un servizio di streaming musicale simile a Spotify o Apple Music, ma la maggior parte degli utenti ha già un abbonamento a questi servizi, molto più affermati.

Spotify, ad esempio, ha quasi 190 milioni di abbonati in tutto il mondo, Youtube Premium solo circa 50 milioni. Limitare le funzionalità del servizio gratuito di Youtube sembra una possibile soluzione per aumentare questo numero.