Sport invernali

GR: Cologna e altri 11'300 alla Maratona engadinese

danu, ats

10.3.2022 - 10:46

Domenica prossima saranno quasi 12'000 gli appassionati dello sci di fondo che affronteranno il percorso di 42 chilomentri fra Maloja e S'chanf, in Engadina Alta. (Immagine d'archivio)
Keystone

Dario Cologna mira alla sua quinta vittoria alla Maratona engadinese di domenica prossima, alla quale si sono iscritti altri 11'300 appassionati di sci di fondo. Nuova partenza e percorso modificato fra Pontresina e Samedan.

danu, ats

10.3.2022 - 10:46

Stando a una nota di ieri del comitato organizzatore, le condizioni della pista della 52esima Maratona engadinese, lunga 42 chilometri fra Maloja e S'chanf, sono ottime.

Il pluricampione olimpionico Cologna proverà a vincere per la quinta volta nell'evento, che come dice il nome, percorre l'Engadina Alta (GR). In tal modo eguaglierebbe il record del grigionese di Rhäzüns Albert Giger, scomparso sei mesi fa, che si aggiudicò questa classica a cinque riprese negli anni Settanta. Ma non sarà facile per Cologna: la concorrenza di casa sarà come sempre molto agguerrita e i francesi non rinunceranno, così nel comunicato, a dare battaglia alla rappresentativa rossocrociata.

Quest'anno le donne partiranno con cinque minuti di anticipo. Secondo il direttore della gara Adriano Iseppi «correre nel campo maschile, a volte eccessivamente motivato, significa stress inutile per le donne, e può anche condizionare lo sviluppo della gara. Questa soluzione dovrebbe anche favorite lo spettacolo per il pubblico televisivo».

Nuova partenza e nuovo percorso

Domenica, gli occhi saranno puntati anche sulla nuova modalità di partenza. Sarà una successione di 29 «ondate», ognuna composta di 500 corridori. Il percorso è stato modificato tra Pontresina e Samedan: prevede l'attraversamento di un nuovo ponte sul torrente Flaz e un nuovo sottopassaggio della Ferrovia Retica che porta ad uno spettacolare percorso nei pressi della pittoresca chiesa di San Gian a Celerina.

La Maratona di domenica prossima sarà seguita in diretta dalla televisione svizzera, in lingua tedesca (SRF) e in lingua italiana (RSI).

danu, ats