News

Ticino e Moesano punti caldi della Legionella

Swisstxt

17.1.2022 - 16:04

Head Bio medical scientist, Alison Whytell from Morecambe, watches a urine sample being tested at Barrow-in-Furness Hospital, England, after a massive outbreak of Legionnaires disease, Sunday Aug. 4, 2002. At least 36 people have been infected with the Legionnaires' disease that killed an elderly man Friday Aug. 2, 2002. (AP Photo/PA, Owen Humphreys) **UNITED KINGDOM OUT NO MAGAZINES**
Immagine d'illustrazione
KEYSTONE

Ticino, Leventina esclusa, e Moesano sono punti caldi per quel che concerne la legionellosi.

Swisstxt

17.1.2022 - 16:04

La composizione della popolazione e fattori ambientali come l'inquinamento atmosferico sembrano influenzare la frequenza della malattia, secondo l’ultimo bollettino de l'Ufficio federale della sanità.

Il numero di casi di questa malattia è più che quintuplicato negli ultimi due decenni ed è più che raddoppiato negli ultimi dieci anni, raggiungendo un picco di 567 casi nel 2018.

Il Cantone più colpito è il Ticino, con 15,8 casi ogni 100'000 abitanti. Sette degli otto distretti del cantone e la regione Moesa nei Grigioni sono stati definiti «hot spot».

Swisstxt