Notizie regionali

Niente passaporto per Klaus Schwab

SwissTXT

13.11.2019 - 08:08

Niente cittadinanza svizzera per via preferenziale per Klaus Schwab quale riconoscimento per aver fondato il Forum economico mondiale di Davos, come progettava anche il presidente della Confederazione Ueli Maurer.

La proposta di naturalizzare l'81enne germanico domiciliato a Ginevra per onorarne i meriti in occasione della 50esima edizione del WEF nel 2020 non potrà infatti essere concretizzata per mancanza di base legale. La Confederazione, come anticipato dalla Südostschweiz, ha comunicato al cantone che non accetterebbe una «cittadinanza ad honorem con conseguente consegna del passaporto elvetico» se questa venisse decisa da Coira.

Tornare alla home page

SwissTXT