A Pitti Uomo i millenials vacanzieri

ANSA

11.6.2019 - 14:37

Stop a silhouette skinny o over, arriva il parka-chiodo Perfecto

FIRENZE, 11 GIU – E' un millennial dall'animo vacanziero, meta preferita L'Avana (Lardini e Paoloni), quello che viene annunciato da Pitti Uomo 96, edizione speciale che celebra i 30 anni del salone fiorentino della moda maschile. Il maschio 4.0 a cui 1220 marchi presenti nel salone hanno dedicato il guardaroba è un tipo nato negli anni '90, tecnologico, social-dipendente, dall'animo green. Uno che modula gli eccessi delle proprie scelte in tema di abbigliamento con spirito conscious. L'uomo nuovo ha un approccio disinvolto alla moda che diventa regola anche in città, riflesso di uno stile rilassato in volumi e costruzioni, con astensione da ogni ricaduta nelle silhouette over o skinny. Finita l'epoca di pantaloni e giacche ai limiti del ridicolo, che sembravano tre taglie più piccole. Terminata anche l'era di giacconi e cappotti extra large. Il nuovo diktat è proporzioni calibrate, ma originalità come il capospalla Perfecto di Parcoats, fusione tra chiodo e parka per tutta la famiglia.

Tornare alla home page

ANSA