A Villa Farnese primo dipinto mascheraio

ANSA

29.1.2018 - 16:31

Studioso veneziano 'scopre' prima figura Morfeo a Caprarola

VENEZIA, 29 GEN - Sarebbe custodita a Caprarola (Viterbo) nel Palazzo Farnese, famosissima villa pentagonale del XV secolo e ora gestita dal Polo museale del Lazio, la prima immagine di un fabbricante di maschere, dipinta nel ciclo pittorico eseguito dal 1553 da Taddeo Zuccari, nella "Stanza dell'Aurora".

La scoperta viene da Guerino Lovato, uno dei più famosi "mascherai" di Venezia nella sua bottega "Mondonovo", animatore del Carnevale lagunare. Su questo ritrovamento, Lovato ha pubblicato un saggio, in uscita il 2 febbraio prossimo.

"In un ovale dei quattro agli angoli dell'affresco centrale - spiega Lovato - dipinge la 'casa del Sonno' mettendo in primo piano Morfeo, come un Genio alato nudo e ricciuto, giovane come un Eros adolescente, seduto su dei panni colorati e intento a modellare, su di un desco giallo, una nuova maschera che lo fissa negli occhi. Vicino ha un ammasso di creta informe e sopra quattro maschere finite, due femminili e una maschile ricca di barba e baffoni". (ANSA).

Tornare alla home page

ANSA