Aaron Carter: il nuovo album uscirà a febbraio

CoverMedia

7.1.2018 - 09:34

Covermedia

L’ultimo periodo in rehab per alcol e droga ha ispirato il nuovo lavoro del fratello di Nick Carter.

Aaron Carter sta usando i suoi problemi personali come fonte di ispirazione per nuove canzoni. Il cantante ha passato un periodo in rehab lo scorso autunno.

«Sto scrivendo molto brani sulla mia ultima esperienza di vita», ha raccontato il fratello di Nick Carter a Page Six.

Nell’ultimo periodo Aaron ha passato molto tempo in sala di registrazione e, stando a quanto rivelato da un portavoce del ragazzo, il nuovo album sarà già pronto a febbraio.

«Aaron si è ripreso alla grande ed è molto riconoscente per il supporto dei suoi fan. Il suo nuovo album è prodotto dalla Sony», ha spiegato il collaboratore di Carter.

Dunque, il giovane ha finalmente superato i numerosi problemi del 2017. Quello appena concluso è stato infatti uno degli anni più difficili per Carter junior.

Ha perso il padre Bob, è stato prima arrestato per guida in stato di ebbrezza e poi per possesso di marijuana. Inoltre, in autunno è entrato in rehab per cercare di guarire dalle sue dipendenze.

Non è andata meglio al fratello Nick Carter: il componente dei Backstreet Boys si è rotto il naso in un incidente stradale ed è stato accusato di molestie sessuali da Melissa Carter, componente del gruppo femminile Dream.

Tornare alla home page

CoverMedia