Accademia Maiani,un lavoro da ago e filo

ANSA

27.1.2018 - 19:52

Sfilata capi di 16 disoccupati selezionati bando Regione Lazio

ROMA, 27 GEN - Non è facile poter ricominciare quando si è perduto il lavoro su cui erano state riposte le proprie aspirazioni. Ma la moda, come in questo caso, viene in soccorso e diventa un trampolino per nuovi percorsi professionali. Le creazioni di sedici aspiranti stilisti hanno solcato oggi per la prima volta la passerella di Altaroma, al guido Reni District, con l'Accademia Maria Maiani. Li accomuna l'essere stati selezionati attraverso il bando Mestieri promosso e finanziato dalla Regione Lazio nell'ambito dei progetti sostenuti dalla Comunità Europea, a partecipare gratuitamente al corso di un anno rivolto a coloro che avevano perso il lavoro, che non lo avevano ancora trovato, ottenendo la frequentazione ai corsi di moda dell'Accademia Maiani. Dopo un test attitudinale, architetti, avvocati, giornalisti, fotografi, storici dell'arte, studenti di scuole di moda, non solo italiani ma anche stranieri residenti in Italia, hanno intrapreso lo studio di tessuti, filati, modellistica, design, sartoria. inglese tecnico.

Tornare alla home page

ANSA