Adam Levine sul Super Bowl: «Non confermo e non nego»

CoverMedia

16.11.2018 - 16:33

Source: Covermedia

Il frontman dei Maroon 5 aggira i rumor sul concerto dell’Halftime durante l’intervista con Ellen DeGeneres.

Adam Levine è scaltro nel girare intorno alla questione Super Bowl, la finale della lega di football americano NFL nota, oltre che per l’acclamato evento sportivo, anche per il mega concerto dell’Halftime, l’intervallo tra un tempo e l’altro del match.

Si tratta di un tema bollente, tanto che la settimana scorsa è apparsa persino una petizione online per «votare» contro l’esibizione dei Maroon 5 nel giorno della gara.

«È un rumor. Non posso né confermare, né negare la veridicità di questo rumor», ha dichiarato il cantante ospite di Ellen. «È decisamente un rumor. Ed è un rumor di cui la gente chiacchiera. È il Super Bowl. È un grande evento e ci sarà una band che suonerà. O la performance di un artista di qualche genere, durante l’intervallo. E sarà grandioso. A prescindere da chi sarà».

A quel punto, la conduttrice si è domandata se l’artista in questione sarà nervoso o eccitato.

«Di chiunque si tratti, probabilmente sarà per metà nervoso e per metà eccitato. Tutto questo è completamente ipotetico dato che non so di chi parlo», ha ribadito il divo di «A Girl Like You».

«Se fossi io, sarei nervoso e anche eccitato. Se lo facessi io, cosa che non posso né confermare né negare, sarei eccitato!».

La petizione contro la performance del gruppo si trova sul sito Change.org.

Tornare alla home page

CoverMedia