Alba Parietti: «Sono corteggiata soprattutto dai giovanissimi»

CoverMedia

24.9.2019 - 16:33

Source: Covermedia

La showgirl non si preoccupa dell’età che avanza e mette a tacere le malelingue: «Io non voglio un marito, voglio emozioni».

Nell’intervista pubblicata su Leggo, Alba Parietti sfoggia tutta la sua indipendenza amorosa, puntando il dito contro gli invidiosi che accusano le donne agé di godersi troppo la vita.

«La cosa che fa orrore è che la gente utilizzi l’età delle donne - e badate bene non degli uomini - come fosse una peste. Una malattia anziché una conquista. Quando invece non va dimenticato che l’alternativa all’età è la morte, quindi per meglio che ti va invecchi. Soprattutto per le donne non c’è più l’incubo di arrivare a un’età successiva. Perché arriva sempre. Quando vedo Jane Fonda a 80 anni così bella pure alla sua età, così fiera della sua bellezza, dire delle cose così intelligenti, portarsi gli anni con dignità come se avesse 50 anni, sono ammirata», dice Alba che nonostante i suoi 58 anni, vive ancora le avventure sentimentali con ardore.

«Dopo i 40 anni (l’età critica per una donna) non esiste più: si vedono donne sessantenni che sembrano quarantenni. Il fatto che non ci sia più l’età come discriminante fa sì che quelle che hanno in mano la tua carta identità non sono felici. Dà loro fastidio che tu “ti voglia piacere”, che ti senta ancora bella, attraente e perché no, diciamolo, arrapante. Io sono corteggiata sia dai 20enni, così come dai 90enni. Il paradosso è che non esiste più l’età biologica. Esiste un’affascinazione».

Tornare alla home page

CoverMedia