«4 Ristoranti» Alessandro Borghese: «Le regole saranno diverse, ma mangeremo ancora insieme»

CoverMedia

16.4.2020 - 13:16

Source: Covermedia

Dal 23 aprile, lo chef è pronto a tornare in tv con una nuova stagione di «4 Ristoranti» adeguata alle nuove normative in vigore per evitare il contagio di Coronavirus.

Alessandro Borghese è pronto a ripartire con un’innovativa versione di «4 Ristoranti». La stagione in arrivo il 23 aprile soddisferà il palato dei fan più accaniti, e inoltre è creata ad-hoc per rispettare tutte le nuove normative imposte dalla pandemia di coronavirus.

«Quando i ristoranti riapriranno le regole saranno diverse: per esempio bisognerà assicurare una certa distanza tra i tavoli. Questo favorirà i locali ampi, con molti tavoli all’aperto. Forse le grandi tavolate saranno vietate», riflette Alessandro Borghese parlando con TV Sorrisi e Canzoni.

«Spero che non prendano troppo piede privé e salottini perché la ristorazione è anche condivisione. Dovremo lavorare sulle prenotazioni cercando di distribuire meglio i clienti. Anziché uscire tutti al sabato riscopriremo i giorni meno frequentati. Il cibo da asporto andrà forte... Io però sono ottimista: la gente avrà una gran voglia di uscire e, superata la diffidenza iniziale, tornerà a riempire i ristoranti».

La prima puntata avrà come sfondo la suggestiva laguna veneziana.

«A Venezia fare il ristoratore è una doppia sfida: gli spazi sono ristretti e i rifornimenti difficili. Se hai bisogno urgente di un ingrediente non puoi farlo arrivare col furgoncino! Pochi giorni dopo aver registrato la puntata c’è stata la devastante acqua alta del 12 novembre - ricorda Borghese -. Con il sindaco abbiamo organizzato una cena di gala per sostenere il comune e i ristoratori locali. Anche questo è spirito di unità».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia