Alessandro Gassman e il figlio Leo: «La sera che ha vinto Sanremo mi stavo sentendo male»

CoverMedia

8.10.2020 - 16:35

Source: Covermedia

L'attore romano ricorda con emozione il successo del figlio, premiato al Festival nella categoria Nuove Proposte con il brano “Vai bene così”.

Per un genitore i traguardi dei figli sono pura emozione.

Un po' come quella che ha stordito Alessandro Gassman quando il figlio Leo si è intascato il primo posto a Sanremo 2020 nella categoria Nuove Proposte, con il brano “Vai bene così”.

«La sera che ha vinto Sanremo mi stavo sentendo male veramente, ho fatto un grido disumano e mi stavano per cacciare dall’hotel nel quale soggiornavo. Ho aperto la finestra e ne ho fatto un altro, non so perché, fuori!», ricorda Alessandro Gassman nella sua intervista a “Domenica In”.

«Lui fa il cantante e io faccio l’attore. Io mi faccio i fatti miei e lui fa la sua cosa benissimo. Ovvio che se mi chiedi chi è il miglior cantante pop italiano, ti dico Leo Gassman!».

Questa settimana l'attore ha debuttato sul piccolo schermo con “Io ti cercherò” accanto a Maya Sansa, svelando ai telespettatori una fiction in otto puntate dal tono tragico e avvincente. La storia narra di un padre che tenta di fare chiarezza sulla morte misteriosa del figlio.

«È una delle cose che mi ha toccato di più - dice Gassman -. Nel personaggio ho cercato di metterci del mio, sono davvero contento».

Tornare alla home page

CoverMedia