«Animali Fantastici 3»: licenziato Johnny Depp

CoverMedia

7.11.2020 - 09:35

Il divo di Hollywood non ricoprirà più il ruolo di Grindelwald a causa delle sue ultime vicende giudiziarie.

Johnny Depp non sarà più il malvagio Grindelwald in «Animali fantastici e dove trovarli», fortunato spin-off di Harry Potter.

La Warner Bros. ha infatti deciso di allontanarlo dal set del terzo film in lavorazione, dopo che l’attore ha perso la causa contro il quotidiano inglese Sun che lo aveva definito «picchiatore di mogli».

«Non cambierà la mia lotta per dire la verità e confermo di voler ricorrere all’appello», ha annunciato il 57enne su Instagram.

«Mi è stato chiesto di dimettermi dal ruolo di Grindelwald. Richiesta che rispetto e accetto. La mia vita e la mia carriera non saranno definite da questo momento. Il giudizio surreale del tribunale del Regno Unito non cambierà la mia lotta per dire la verità e confermo di voler ricorrere all’appello. La mia determinazione rimane forte e intendo dimostrare che le accuse contro di me sono false».

Le riprese di «Animali Fantastici 3», atteso per novembre 2021, sono iniziate la scorsa primavera a Rio De Janeiro, ma poi sono state interrotte per la pandemia e sono ricominciate lo scorso settembre.

Non è chiaro ora come sarà risolta a livello narrativo l’assenza di Depp: è improbabile, infatti, che il suo personaggio possa essere rimosso senza troppe incongruenze, e si ipotizza quindi la scelta di un altro attore in sostituzione.

Tornare alla home page

CoverMedia