Ashton Kutcher e Mila Kunis presentano l’iniziativa “Vino da quarantena”

CoverMedia

20.4.2020 - 16:35

Stars of Screen, Stage and Sport Gather in Silicon Valley to Celebrate Science at 6th Annual "Breakthrough Prize" Featuring: Ashton Kutcher, Mila Kunis Where: Menlo Park, California, United States When: 03 Dec 2017 Credit: Drew Altizer/WENN.com
Source: Drew Altizer/WENN.com

La coppia hollywoodiana donerà il cento per cento dei proventi ad alcune organizzazione benefiche impegnate nella lotta contro la pandemia.

È un Pinot nero il vino promosso da Ashton Kutcher e Mila Kunis nell’ambito dell’iniziativa “Quarantine Wine”, ovvero “vino da quarantena”.

Due bottiglie costano 50 dollari, circa 46 euro, e possono essere acquistate sul sito officialquarantinewine.com.

Il cento per cento dei profitti verrà devoluto alle associazioni benefiche GiveDirectly, Direct Relief, Frontline Responders Fund e America's Food Fund, tutte impegnate nella lotta contro la pandemia d Covid-19.

«Apri una bottiglia di questo vino, goditi un happy hour virtuale con un amico o una persona cara e scrivi a chi stai brindando comodamente da casa tua», hanno annunciato Mila e Ashton sui social parlando dell’iniziativa.

«Scatta una foto e pubblicala usando #quarantinewine, #PPE e #socialdistancing per spargere la voce sul vino e la raccolta fondi. Speriamo che vi piaccia tanto quanto piace a noi e non possiamo ringraziarvi abbastanza per il vostro supporto!».

Ogni bottiglia potrà essere personalizzata grazie all’etichetta bianca dove poter scrivere il nome della persona con la quale brindare.

«Quelli che stiamo vivendo sono tempi senza precedenti», dice Ashton in una clip mentre Mila aggiunge: «E tempi senza precedenti richiedono di… bere di più. Il cento per cento dei proventi andrà ad una manciata di associazioni benefiche (…). Quindi potete considerala una donazione di beneficenza».

Kim Kardashian è stata la prima celebrity a sostenere il progetto postando sul suo profilo Twitter il video social di presentazione del quarantine wine.

Tornare alla home page

CoverMedia