Spettacolo

Asia Argento: scatta la denuncia per Rose McGowan

CoverMedia

18.9.2018 - 16:33

Gli avvocati dell’attrice hanno fatto causa alla sua ex amica e collega.

Asia Argento ha denunciato Rose McGowan per aver «falsamente» dichiarato che l’attrice ha avuto un rapporto sessuale con l’attore Jimmy Bennett quando questi era ancora minorenne.

La star, figlia del regista Dario, aveva già mandato un avvertimento alla 45enne di «Grindhouse» con un ultimatum di 24 ore, entro le quali avrebbe dovuto ritirare lo statement incriminante.

Ora che il tempo è scaduto, il team della Argento presso i celebri studi legali di Londra Mischon de Reya, ha proceduto con la causa.

«A @rosemcgowan (sic)», ha scritto la 42enne in un post su Twitter. «La scadenza che ti è stata data per ritirare ciò che hai falsamente detto su di me è passata. Devo informare te e @raindovemodel (sic) che Mishcon de Reya vi farà causa per diffamazione, frode, coercizione e calunnia. Avrete presto nostre notizie».

Bennett aveva 17 anni nel momento del presunto rapporto sessuale. I due si erano conosciuti sul set del film «Ingannevole è il cuore più di ogni cosa», del 2004.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia