Nelle sale

«Avatar 2» in pochi giorni incassa oltre 430 milioni

dpa / Red

18.12.2022

Il pubblico statunitense ha dimostrato interesse per il film del regista James Cameron.
Il pubblico statunitense ha dimostrato interesse per il film del regista James Cameron.
20th Century Studios

L'attesissimo sequel di «Avatar», opera fantascientifica del regista statunitense James Cameron, è uscito da pochi giorni, ma ha già incassato milioni.

dpa / Red

18.12.2022

«Avatar: La via dell'acqua» nel fine settimana in cui è arrivato nelle sale ha incassato 134 milioni di dollari solo negli Stati Uniti. A livello mondiale, gli spettatori hanno speso altri 300 milioni. Anche se c'è chi si aspettava una somma ancora più alta.

Insieme a «The Batman», il film ha registrato il quarto migliore debutto dell'anno negli Stati Uniti. Ma entrambe le pellicole sono state nettamente battute da «Doctor Strange nel multiverso della follia» (187,4 milioni di dollari a maggio), «Black Panther: Wakanda Forever» (181 milioni di dollari a novembre) e «Thor: Amore e Tuono» (144,2 milioni di dollari a luglio).

Grandi aspettative

Le aspettative per «Avatar: La via dell'acqua» erano enormi, i costi hanno superato i 250 milioni di dollari. Il primo episodio aveva avuto un enorme successo, è stato il film con il maggior incasso di tutti i tempi.

La nuova pellicola, della durata di oltre tre ore, è arrivata nelle sale statunitensi giovedì sera. È stata proiettata in 4202 cinema, su oltre 12.000 schermi.

Cameron sta progettando altri tre sequel. La lavorazione del terzo film, girato contemporaneamente a «La via dell'acqua», è stata completata. L'uscita è prevista per dicembre 2024.

«Avatar 2» è disponibile anche nelle sale ticinesi.