Bono: murales e graffiti contro l’AIDS

CoverMedia

19.9.2019 - 16:31

Celebrities at the 'Jimmy Kimmel Live!' studios Featuring: Bono Where: Hollywood, California, United States When: 19 Nov 2018 Credit: WENN.com
Source: WENN.com

Il vocalist degli U2 si impegna nella dura lotta contro la malattia insieme a 17 street artist.

Bono degli U2 è impegnato in una nuova raccolta fondi in favore della ricerca contro l’AIDS e l’HIV. Il cantante di «With of Without You» collabora fianco a fianco con 17 artisti della street art, per creare una varietà di murales nelle strade di Londra, New York, Washington, Berlino, Parigi e Lione.

«Gli street artist si impegnano ad aumentare la sensibilità verso la lotta contro l’AIDS e l’HIV, sin dagli anni Ottanta per le strade di New York», dice Bono alla Press Association. «C’è stato tanto progresso, più di quanto gli esperti avessero previsto, ma non è ancora abbastanza per mollare la presa».

Ad attenderlo anche la conferenza Global Fund Replenishment di ottobre, dove si riuniranno i leader mondiali per parlare dei fondi per la ricerca.

«Le donne continuano ad avere la peggio nella malattia ed è assurdo che, ogni settimana, 6mila di loro vengano contagiate senza ragione. Io credo che sia una questione di emergenza», aggiunge il musicista.

Tra gli street artist coinvolti nel progetto umanitario c'è anche Shepard Fairey, il creatore del celebre poster «Hope» di Barack Obama.

Tornare alla home page

CoverMedia