Spettacolo

Bono perde la voce: cancellato concerto degli U2 a Berlino

CoverMedia

3.9.2018 - 09:34

Source: Covermedia

«Non riesco più ad andare avanti», la band sospende lo show dopo aver suonato alcune canzoni.

Un improvviso abbassamento di voce di Bono ha costretto gli U2 a interrompere e poi a cancellare un concerto a Berlino.

Alla Mercedes-Benz Arena, la band si era esibita in un paio di brani, quando durante il pezzo Red Flag Day, il rocker non è più riuscito a cantare.

Il gruppo ha provato a suonare la nota hit Beautiful Day, ma niente da fare.

Il 58enne si è assentato dal palco per 15 minuti e, una volta tornato, si è scusato con il pubblico per l’inconveniente.

«Mi dispiace tanto, grazie per la comprensione - ha detto alla folla la star -. Uscendo dal backstage, pensavo di essere pronto per cantare per voi. È successo qualcosa di inaspettato e credo non sia giusto proseguire. Non è giusto nei vostri confronti… Sono sicuro che non sia nulla di grave, ma devo fare qualcosa».

«Quindi, se le persone vogliono andare a casa, va bene. Faremo un altro show per voi, un’altra volta. Se volete rimanere, noi faremo un break di 10-15 minuti. Voglio capire cosa mi è successo», ha dichiarato l’artista, che pare abbia ritenuto le fog machine come responsabili del suo calo di voce.

Dopo pochi minuti, il concerto è stato ufficialmente cancellato.

Gli U2 si sono scusati sul loro sito web, con una nota: «Siamo dispiaciuti per quello che è successo stasera. Bono era in gran forma e aveva una gran voce prima dello show. Non vedevamo l’ora di esibirci nella nostra seconda notte a Berlino, ma dopo alcune canzoni, Bono ha completamente perso la voce».

«Non sappiamo cosa sia successo esattamente. Ci stiamo consultando con dei medici».

Il prossimo appuntamento live degli U2 è in programma domani, 4 settembre, a Colonia.

Tornare alla home page

CoverMedia