Brignano, una settimana da milionario

ANSA

11.9.2019 - 16:06

In sala 'Tutta un'altra vita' di Pondi con Minaccioni e Spada

ROMA, 11 SET – 'Effetto Borotalco' per Enrico Brignano che in 'Tutta un'altra vita' di Alessandro Pondi, dal 12 settembre in sala con 01 in 350 copie, si ritrova in una situazione simile a quella di Carlo Verdone nel film del 1982. Ovvero la possibilità di diventare, per uno strano destino, un'altra persona, più ricca e famosa, ma solo per finta.

Gianni (Enrico Brigano), tassista romano come tanti, è ossessionato dal Superenalotto. L'uomo ha una moglie, Lorella (Paola Minaccioni), due figli adolescenti e sempre la stessa monotona vita. E così quando una coppia benestante, in partenza per una settimana alle Maldive, dimentica nel suo taxi le chiavi della villa da mille e una notte, Gianni coglie l'occasione: si impossessa della casa e della vita del suo proprietario.

Gianni diventa, insomma, un'altra persona, ma la sua trasformazione è a tempo: al termine della settimana di vacanza, infatti, i legittimi proprietari torneranno alla villa e il sogno del tassista finirà.

Tornare alla home page

ANSA