Spettacolo

Britney Spears: «Il documentario? Ho pianto per due settimane»

Covermedia

1.4.2021 - 09:33

Britney Spears

La cantante si sfoga sui social dopo il rilascio di «Framing Britney Spears», il docufilm che racconta il suo esaurimento nervoso e il difficile rapporto con il padre.

Covermedia

1.4.2021 - 09:33

Britney Spears rompe il silenzio dopo l’uscita di «Framing Britney Spears».

Il documentario racconta il rapporto difficile con il padre Jamie, suo tutore legale contro la sua volontà, il famigerato esaurimento nervoso da cui fu colpita nel 2007 e l’atteggiamento misogino con cui venne trattata dalla stampa all’epoca dei fatti.

La reazione di Britney di fronte alla narrazione delle vicende più drammatiche della sua vita è stata molto forte, come rivelato dalla cantante su Instagram.

«La mia vita è sempre stata terreno di speculazioni… è stata osservata e giudicata», ha scritto a commento di un video in cui la si vede ballare. «Sono stata esposta per tutta la mia vita, mentre mi esibivo davanti alle persone!!! Ci vuole molta forza per dare fiducia all’universo con la tua vulnerabilità quando ti senti sempre giudicata, insultata e messa in imbarazzo dai media, come succede tuttora».

«Mentre il mondo continua a girare e la vita va avanti, noi rimaniamo fragili e sensibili perché siamo persone!! Non ho visto il documentario ma per quello che ho visto mi sono sentita in imbarazzo per la luce in cui mi hanno messo».

«Ho pianto per due settimane e ancora piango a volte. Faccio ciò che posso con la mia spiritualità per provare a mantenere ancora la mia gioia, il mio amore e la mia felicità».

Covermedia